News

30 luglio 2013

I nostri uffici resteranno chiusi dal l'1 al 31 agosto 2013 compresi. Il servizio di assistenza email 24/7 per i Clienti del servizio Lira restano naturalmente sempre attivi. Buone vacanze!

In evidenza

Wedding Pack: matrimonio all-inclusive

أسعار الأسهم مباشر الكويت Prodotto: Wedding Pack.

بالفوركس Target: prossimi sposi che desiderano una soluzione creativa e coordinata per il loro album di nozze, le partecipazioni, i tavoli e i relativi segnaposto.

سوق الاسهم الكويت In dettaglio:
Weeding Pack è la soluzione di Gruppo Modulo per gli sposi che vogliono rendere ancora più indimenticabile il loro giorno di nozze. Non possiamo ...

Leggi »

SEO: nozioni e guida di base

Pubblicato il 4 febbraio 2007

Capita di frequente di imbattersi in Clienti che vogliono rumänien valuta forex ottenere buoni risultati sui motori di ricerca, e più di frequente in Cliente che desiderano ottenere tali performance istantaneamente. Ciò non è realmente possibile. E il limite temporale non è l’unico ostacolo da superare.

L’articolo che segue introduce lo scenario attuale in cui opera un http://encore-realty.com/?sebig=forex-%C3%B6ppettider-centralen-g%C3%B6teborg&d40=c4 forex öppettider centralen göteborg SEO specialist, i concetti da padroneggiare, le prove da superare, alcune regole di base da tenere presenti.

Non ci sono scorciatoie

Indicizzare un sito è un سعر جنيه الذهب السعودي اليوم lavoro lungo, che richiede tempo e pazienza. E’ bene che tra Cliente e Agenzia ci sia da subito chiarezza su questo aspetto, per evitare delusioni e incomprensioni.

Il contenuto è fondamentale

Per quanto si possa dibattere su quale sia la seconda cosa più importante da fare quando si cerca di posizionare un sito, non ci sono dubbi su quale sia la prima: avere http://aitram.pt/?rybish=%D8%B4%D8%B1%D8%A7%D8%A1-%D8%A7%D9%84%D8%A7%D8%B3%D9%87%D9%85-%D9%81%D9%8A-%D9%82%D8%B7%D8%B1&b35=d3 شراء الاسهم في قطر un contenuto che merita di essere trovato, che appaghi i nostri potenziali Clienti e navigatori, e non solo la nostra voglia di visibilità .

Vale quindi la pena essere concordi anche sulla definizione di buon contenuto: trattasi di testi ben scritti, in italiano corretto e ben tradotti quando si realizzano versioni in lingua straniera. Inoltre, forex dealer jobs in middle east gli argomenti devono essere coerenti con il sito e l’Azienda/Persona che esso rappresenta, devono essere interessanti e devono essere utili.

Un buon contenuto crea http://thebell-hotel.org/?minus=%D8%A7%D9%89-%D9%81%D9%88%D8%B1%D9%83%D8%B3&5c5=4f اى فوركس visite di ritorno; le visite di ritorno non costano nulla e portano visitatori meglio disposti al Vostro business, visitatori che potranno linkarvi o salvarvi nei loro preferiti (magari su del.icio.us e servizi analoghi), producendo forex höganäs un eccellente effetto sui motori di ricerca.

Costante aggiornamento del sito

I contenuti, oltre ad essere buoni, dovrebbero, possibilmente, essere aggiornati. forex kreditkort saldo Aggiungere regolarmente contenuto significa dare ai propri visitatori un motivo per tornare. Gli stessi motori di ricerca torneranno più di frequente sul vostro sito se noteranno aggiornamenti costanti, il che comporta una riduzione del tempo trascorso dall’inserimento di un contenuto sul vostro sito (ad esempio: un nuovo prodotto, una nuova linea, un nuovo servizio, la partecipazione a una fiera) alla sua indicizzazione sui motori di ricerca.

Per fare un esempio banale, se aggiornate il sito una volta all’anno e un mese prima di una fiera aggiungete un articolo in cui comunicate la vostra partecipazione, è probabile che quando Google & Co. si accorgeranno del vostro aggiornamento, la fiera sia già conclusa!

http://kmr-spedition.at/?rater=%D9%87%D9%84-%D8%AA%D8%AF%D8%A7%D9%88%D9%84-%D8%A7%D9%84%D8%A7%D8%B3%D9%87%D9%85-%D9%85%D8%B1%D8%A8%D8%AD%D9%87&ca7=42 هل تداول الاسهم مربحه Raramente un Cliente ha tempo e risorse umane per svolgere al meglio un compito così fondamentale nel processo di indicizzazione: per questo è importante discutere questo aspetto con il Cliente, che potrà, spesso a costi modesti, اسهم مجموعة الحكير متى البيع assegnare all’agenzia di SEO il compito di occuparsi dei testi o di affiancare il Cliente in questo aspetto.

Pensare prima di scrivere

Come si accennava in precedenza, è bene che i contenuti, oltre ad essere coerenti, interessanti e aggiornati, siano scritti correttamente. E’ facile imbattersi in http://zlatni-presek.com/?w=%D8%B2%D9%83%D8%A7%D8%A9-%D8%A7%D8%B3%D9%87%D9%85-%D8%A8%D9%86%D9%83-%D9%88%D8%B1%D8%A8%D8%A9&a6a=90 زكاة اسهم بنك وربة articoli scritti in un italiano approssimativo: ciò ingenera bassa fiducia nel navigatore, ed è statisticamente provato che si riversa in visite più veloci e disattente.

Lo stesso dicasi per i contenuti tradotti: spesso si leggono traduzioni, soprattutto in inglese, decisamente improvvisate: chi le pubblica, risparmierà forse qualche decina o centinaia di euro, ma rischia di vanificare l’effetto della propria campagna di posizionamento sui motori di ricerca.

Titoli chiari

Negli articoli, come nelle pagine, evitate i titoli che non lasciano capire chiaramente di cosa state parlando. I motori di ricerca non sono esseri pensanti, un articolo intitolato “Lo sapevate che…” ha un titolo http://providencecarey.com/?finse=forex-%C3%B6ppettider-v%C3%A4la&2f3=79 forex öppettider väla privo di parole chiave per Google.
In misura inferiore, lo stesso vale per i link: “clicca qui” non è un argomento interessante per Virgilio, Yahoo e tutti gli altri.

Flash e immagini

Ormai i Clienti iniziano a sapere che Flash, in sè e per sè, non è indicizzabile. Lo stesso vale per le immagini. Ma ci sono modi per aggirare il problema: pretendeteli da chi vi propone un sito, e متي ابيع الذهب ومتي اشتري valutate un rifacimento se il vostro sito in flash non dispone di testo alternativo per i vecchi browser e, soprattutto, per i motori di ricerca.

Friendly URLs

Per la stessa ragione, pretendete indirizzi come: www.miosito.it/il-titolo-del-mio-articolo: un sito che non li utilizza oggi non può dirsi ben sviluppato, e di certo non è SEO-oriented. Inoltre, è http://littleredgoblingames.com/?kompot=%D8%A7%D9%84%D9%85%D8%A8%D8%A7%D8%B4%D8%B1-%D9%84%D9%84%D8%A7%D8%B3%D9%87%D9%85 المباشر للاسهم molto più semplice anche per gli utenti. A volte, il solo passaggio da un indirizzo come www.miosito.it/prodotto.php?prodotto_id=178937&prodotto_categoria=18 a www.miosito.it/prodotti/penna-a-sfera garantisce un notevolissimo balzo in avanti nell’indicizzazione delle proprie pagine dinamiche.

Link in entrata

Fatevi linkare: i link che da altri siti indirizzano verso il vostro sito sono una risorsa tanto più preziosa quanto i siti linkanti sono di qualità e coerenti. Tuttavia, non essendo di nostro diretto controllo, possono essere difficili un obiettivo difficile da ottenere.
Quando non si riesce ad alzare la qualità dei propri link in entrata, la qualità, l’unicità e la freschezza dei propri contenuti diventano, se possibile, ancora più importanti.

Codice pulito, semantico, accessibile

Un sito tecnicamente ben fatto viene indicizzato meglio. Le regole dell’accessibilità indirizzano verso un web etico, rendendolo accessibile anche a persone diversamente abili, che utilizzano software che interpretano il codice in modo non dissibile dai robot dei motori di ricerca.
Per citare l’ottimo Roger Johansson, sätta in pengar på forex Google è cieco, e se il nostro sito non è costruito – come invece dovrebbe – per essere accessibile alle persone cieche, non è accessibile nemmeno per Google (e per MSN, Yahoo, ecc.).

Evitare frame e tabelle

Frame e tabelle appartengono a una concezione del web superata; al contrario, i motori di ricerca sono in continua evoluzione. Va da sè che le due cose si sposano male, per cui, http://bluecedarprintworks.co.uk/?kindersyprise=%D9%81%D9%88%D8%B1%D9%83%D8%B3-%D9%81%D8%A7%D9%83%D8%AA%D9%88%D8%B1%D9%8A&82b=c2 فوركس فاكتوري se avete ancora un sito con struttura tabellare, cercate di liberarvene prima, e non dopo, le operazioni di posizionamento sui motori di ricerca.

Questa guida è troppo lunga!

Ok, allora citiamo ancora Roger Johansson e pubblichiamo la guida ultra rapida all’indicizzazione sui motori di ricerca: inserite regolarmente contenuti di buona qualità sul vostro sito e assicuratevi che esso sia ben costruito.

2 Commenti a “SEO: nozioni e guida di base”

  1. antonio meola scrive:

    esiste un programma on line di corsi per imparare ad indicizzare il proprio sito?

  2. Gruppo Modulo scrive:

    Ciao Antonio,

    dei veri e propri corsi no, nè in italiano nè in inglese.
    Ci sono tuttavia ottimi articoli, seminari di valore che rilasciano attestati (e a cui a volte alcuni di noi partecipano come docenti), mentre se ti interessa solo una preparazione di base o la risposta ad alcune domande specifiche, ci sono professionisti molto preparati che lavorano in videoconferenza.

    Eventualmente puoi contattarci per avere dei nominativi.

    Saluti,
    GM

Lascia un Commento

L'indirizzo email è necessario, ma non verrà pubblicato nè ceduto a terze parti. I tuoi dati saranno trattati nel rispetto delle vigenti normative in materia di privacy.