No news is bad news

Il famoso detto inglese secondo il quale nessuna notizia è una buona notizia non si applica solitamente a chi si occupa di comunicazione. In particolare sul web, aggiornare il proprio sito con regolarità è importante sia per incentivare il ritorno degli utenti, sia per http://frontcivictgn.org/?gondon=%D8%B4%D8%B1%D9%83%D8%A9-%D8%A7%D9%84%D9%81%D9%88%D8%B1%D9%83%D8%B3&dd8=37 شركة الفوركس migliorare l'indicizzazione sui motori di ricerca.

Lo diciamo sempre ai nostri Clienti. In questa sezione cerchiamo di dare il buon esempio. Gli articoli di carattere "tecnico/divulgativo" sono invece nella sezione approfondimenti.

Random works

Lavori Gruppo Modulo in rotazione casuale
Lavori Gruppo Modulo in rotazione casuale
Lavori Gruppo Modulo in rotazione casuale
Lavori Gruppo Modulo in rotazione casuale
Lavori Gruppo Modulo in rotazione casuale
Lavori Gruppo Modulo in rotazione casuale

Archivio di marzo 2007

7 Buoni motivi per investire su Internet

1 Commento » | venerdì, 30 marzo 2007

Sono stati recentemente pubblicati numerosi studi e aggiornamenti sulla penetrazione del web in Italia e le conclusioni sono unanimi: l’uso di riktlinjer arbeta hemifrån Internet si conferma in fortissima crescita a tutti i livelli, superando la barriera tipicamente italiana dell’acquisto on-line. Di contro, l’investimento necessario per una presenza di qualità e utile ai propri Clienti, Fornitori e Partner, si mantiene su insta forex forum pakistan livelli di prezzo decisamente inferiori rispetto a qualsiasi altro veicolo promozionale.

1. Sono in continuo aumento i navigatori/potenziali Clienti.

Il 2006 ha registrato il superamento del miliardo dei navigatori in rete. Solo in Europa sono 300 milioni gli utenti di Internet (EITO), mentre nel nostro Paese, soltanto nel mese di Febbraio 2007 sono stati 18,3 milioni gli italiani che si sono connessi a Internet (Nielsen). L’incredibile espansione del mezzo Internet è sicuramente agevolata dalla diffusione di metodi di connessione veloci ma, soprattutto, forex malmö valutaomvandlare dalle nuove esigenze di acquisto, di lavoro e di vita.

2. L’ e-commerce è in costante espansione.

Soltanto pochi anni fa si diceva: in Italia non siamo ancora pronti. Ora sì: nel nostro Paese, http://zso.sokolka.pl/?polca=forex-bonus-powitalny forex bonus powitalny nel 2006 l’incremento dell’e-commerce è stato del 42% rispetto al 2005, con un fatturato di quasi 3 miliardi di Euro. Pare che il divario rispetto al mercato europeo, che registra ritmi di crescita molto maggiori, sia da imputarsi alla http://www.ac-brno.org/?pycka=%D8%B3%D8%B9%D8%B1-%D8%A7%D9%84%D8%B0%D9%87%D8%A8-%D8%A7%D9%84%D8%A8%D9%8A%D8%B9-%D9%88%D8%A7%D9%84%D8%B4%D8%B1%D8%A7%D8%A1-%D9%81%D9%8A-%D8%A7%D9%84%D8%B3%D8%B9%D9%88%D8%AF%D9%8A%D8%A9&3c1=b3 سعر الذهب البيع والشراء في السعودية mancanza di offerta. (indagine Casaleggio Associati)

3. Internet è in forte crescita rispetto agli altri mezzi di comunicazione.

Da oltre un anno gli investimenti in advertising on-line hanno un سعر البيع اسهم ام القرى ritmo di crescita circa del 50%, e ad ottobre del 2006 hanno raggiunto i 152 milioni di euro. Se a livello di trend di crescita il web non conosce rivali in rapporto agli altri mezzi di comunicazione, come spesa unitaria ha da tempo superato i più tradizionali cinema e affissioni. (Nielsen)

4. I competitor si stanno muovendo.

I dati di crescita degli investimenti sul web dimostrano come le aziende iniziano a cogliere l’estrema importanza del mezzo Internet in termini di immagine, di servizio al cliente, di acquisizioni di nuovi clienti. Come in molte altre cose, vale il detto: chi prima arriva, meglio alloggia. افضل مؤشرات الفوركس Non bisogna permettere che i competitor, già  in prima linea sul web, si accaparrino ogni giorno nuovi contatti.

5. I motori di ricerca sono funzionali all’acquisizione di nuovi Clienti e Partner.

http://greenspacecambria.org/?binop=%D8%B1%D9%85%D9%88%D8%B2-%D8%A7%D9%84%D8%B4%D8%B1%D9%83%D8%A7%D8%AA-%D8%A7%D9%84%D8%A7%D8%B3%D9%87%D9%85-%D8%A7%D9%84%D8%B3%D8%B9%D9%88%D8%AF%D9%8A%D9%87&445=bb رموز الشركات الاسهم السعوديه Oltre il 90% degli italiani che accedono al web pensa che il modo più rapido ed efficace per reperire informazioni siano i motori di ricerca. In quest’ottica, l’83 % utilizza il proprio motore di ricerca più volte al giorno. (indagine Sems e Nextplora). Questo, naturalmente, vale per il B2B come per il B2C: il privato cercherà  un sito che offra beni di consumo, viaggi, informazioni, mentre l’imprenditore investigherà su nuovi partner e fornitori.

6. Internet è low cost.

Internet è economico, sia in assoluto, sia nel rapporto costi/benefici. الفوريكس Un eccellente sito Internet costa meno di un singolo passaggio di uno spot da 30 secondi in televisione – per non parlare dei costi di ripresa. Proseguendo i paragoni, un sito web ben realizzato costa facilmente meno di una singola pagina pubblicitaria su una rivista nazionale (generica o di settore). Anche nei confronti di un catalogo, il sito di prodotto o il sito evento risultanto scelte decisamente convenienti.

7. Il vecchio sito sta danneggiando l’immagine aziendale.

“Il sito ce l’ho già , ha solo un paio d’anni, perchè rimetterci mano?”. Perchè un sito ha, verosimilmente, 1-2 anni di vita, soprattutto a livello tecnologico e/o di servizio. Perchè per sfruttare al meglio le enormi potenzialità offerte da Internet non basta “avere un sito”, ma أستفسار عن اسهم اسمنت نجران è necessario metterlo al centro della propria attività di comunicazione, tenendo ben presente i target, il ROI e gli altri obiettivi di marketing e di immagine. Un sito con una grafica obsoleta, privo di aggiornamenti e di contenuti di servizio, che non dà possibilità di interazione ai navigatori, http://usa.vineyardinstitute.org/?mirno=%D9%81%D9%88%D8%B1%D9%83%D8%B3-%D8%B9%D8%B1%D8%A8%D9%8A&1a8=e0 فوركس عربي pregiudica ogni giorno di più l’immagine aziendale.

Copertina “il Passatore”

Nessun commento » | mercoledì, 28 marzo 2007

Sarà disponibile da fine aprile il volume “ اسرع موقع تحميل اسعار الأسهم Il Passatore – Una Voce nel Vento“, una raccolta di immaginari dialoghi con il famoso brigante attivo in Romagna nella prima metà dell’800 e che impressionò anche http://glasgowpdc.co.uk/?rafinad=%D8%AA%D8%AF%D8%A7%D9%88%D9%84-%D8%A7%D9%84%D8%A7%D9%82%D8%AA%D8%B5%D8%A7%D8%AF%D9%8A%D8%A9&408=91 تداول الاقتصادية Giovanni Pascoli che lo ribattezzò il “Passator Cortese”.

Il volume è dunque una platforma transakcyjna biografia romanzata ma essenzialmente fedele ai fatti storici, che ripercorre gli episodi più significativi della breve ma intensa vita del bandito romagnolo.

Pubblicato per la اسعار بيع الذهب casa editrice Pazzini di Rimini, il libro presenta un artwork e un’illustrazione realizzati ad hoc da Gruppo Modulo, ideati con l’obiettivo di veicolare efficacemente la combinazione di modernità e tradizione che pervadono il romanzo.

Passatore | Pazzini Editore

GruppoModulo.it su CSS Impress

Nessun commento » | giovedì, 22 marzo 2007

Ancora una gallery inserisce il nostro sito web tra i propri archivi. GruppoModulo.it è infatti stato citato da CSS Impress, una neonata raccolta dei http://www.adwokat-wroclaw.info.pl/?pl=handel-na-gie%C5%82dzie&6c7=c0 handel na giełdzie migliori siti internet accessibili, realizzati cioè con http://encore-realty.com/?sebig=forex-hur-mycket-kan-man-v%C3%A4xla&8b3=a1 forex hur mycket kan man växla xhtml e css per coniugare al meglio un’attraente veste grafica e la migliore interazione possibile per gli utenti.

Il progetto di CSS Impress è partito soltanto un mese fa e ha già selezionato oltre 150 design graficamente rilevanti selezionati tra i migliori designer di tutto il mondo.

Gruppo Modulo su CSS Impress

GruppoModulo.it su CSS Princess

Nessun commento » | venerdì, 16 marzo 2007

Un’altra gallery inserisce il nostro sito nei propri archivi. Si tratta questa volta di CSS Princess, che raccoglie epsilon forex settembre 2018 i migliori siti internet realizzati con xhtml e css, ma con un tratto distintivo rispetto alle molte altre gallery presenti sul web.

Come il nome e il layout del sito stesso comunicano efficacemente, l’idea centrale di CSS Princess è quella di promuovere e supportare i migliori siti css-based realizzati da designer femminili, sulla base della convinzione che una motivata comunità femminile di designer può rendere Internet un posto migliore e più grazioso.

Tuttavia, non solo siti realizzati da donne vengono inseriti nella gallery, e questo è il motivo per cui Gruppo Modulo è stato scelto per entrare a farne parte. Da parte nostra un ringraziamento a CSS Princess e un plauso per l’originale iniziativa.
Gruppo Modulo su CSS Princess

Corimec sceglie Gruppo Modulo

Nessun commento » | venerdì, 2 marzo 2007

Un altro nome importante si aggiunge al portfolio di Gruppo Modulo: Co.ri.mec S.p.A. ha scelto noi per il rifacimento del proprio sito web aziendale. Corimec opera da oltre 20 anni a livello internazionale nel campo dell’edilizia e nella progettazione e costruzione di moduli abitativi prefabbricati.

Divenuta nel corso degli anni fornitore delle più importanti aziende operanti nel settore della costruzione di impianti per l’industria estrattiva e petrolifera, così come di Enti Governativi, militari e civili, oggi Corimec è in grado di progettare e realizzare interi complessi abitativi con soluzioni e tecnologie d’avanguardia.

A riprova di questi elevati standard qualititativi di Corimec, un elenco di clietni in cui figurano nomi prestigiosi come la Nato, le Nazioni Unite, Enel, Eni e diversi ministeri della Difesa o degli Esteri, tra cui Argentina, Australia, Belgio, Canada, Danimarca e Francia.