News

30 luglio 2013

I nostri uffici resteranno chiusi dal l'1 al 31 agosto 2013 compresi. Il servizio di assistenza email 24/7 per i Clienti del servizio Lira restano naturalmente sempre attivi. Buone vacanze!

In evidenza

Mr. Postman: la soluzione per l'email marketing

Prodotto: Mr. Postman. Gestore di newsletter.

Target: Piccole imprese e liberi professionisti che vogliono usare l'email marketing come strumento di comunicazione con i propri clienti e prospect.

In dettaglio:
Mr. Postman è un gestore di newsletter che consente di inviare email personalizzate ai propri contatti, inserendo i contenuti in modo rapido e semplice. ...

Leggi »

10 regole per lavorare al pc da casa

Pubblicato il 30 luglio 2013

Chi l’ha provato lo sa: lavorare da casa ha molti pro ma anche contro non trascurabili. I confini tra vita lavorativa e personale si assottigliano, e se non si è perfettamente organizzati si rischia di essere talvolta scarsamente produttivi o caotici. Ecco qualche consiglio utile se state iniziando una nuova avventura di telelavoro.

1) Gli spazi
E’ molto importante definire uno spazio dedicato esclusivamente al lavoro. Se non abbiamo a disposizione una stanza, approntiamo almeno una scrivania. Una volta che siamo lì, non siamo più a casa; siamo al lavoro.

2) Il look
Per sentirci davvero “al lavoro”, aiuta farci una doccia e vestirci, magari non in modo accurato come quando andavamo in ufficio, ma perlomeno evitando di rimanere in pigiama. Facciamo colazione, prepariamo una lista dei compiti da svolgere e partiamo all’orario che avevamo stabilito.

3) La porta
Soprattutto se non abitiamo da soli, è importante chiudere la porta della stanza dove lavoriamo per rendere chiaro al resto della famiglia che non siamo disponibili.

4) Il telefono
Quando abbiamo bisogno di lavorare senza distrazione, spegniamo il telefono, la chat di skype, la notifica dell’email e, se necessario, anche la connessione internet.

5) La scrivania
La scrivania e in generale l’area dove si lavora devono essere in ordine e organizzate, anche se non c’è nessuno a controllarci. Aiuterà anche il nostro lavoro avere ordine all’esterno, oltre che nella mente.

6) La sedia
Se la nostra giornata lavorativa prevede molte ore davanti al computer, investiamo in una seduta ergonomica e comoda.

7) Pianificazione
Dobbiamo avere una chiara idea dei compiti da svolgere, e anche della gerarchia tra le cose urgenti ed essenziali e quelle meno importanti. Quando il nostro orario è finito, fermiamoci e limitandoci ad appuntare eventuali nuove idee, per svilupparle il giorno successivo. Da qual momento non siamo più al lavoro, siamo a casa.

8) Il pranzo
All’ora di pranzo, cuciniamo, sediamoci a tavola e consumiamo un pasto nutriente e leggero. In alternativa, possiamo cogliere l’occasione per uscire e pranzare con qualche amico, ma ricordiamoci di rispettare l’orario che ci siamo dati.

9) La precisione
Non lasciamoci prendere dal lassismo o dalla pigrizia, anche se siamo a casa nostra, con divano e tv a portata di mano. Rispondiamo a tutte le email e alle telefonate, pianifichiamo le attività da svolgere giorno per giorno, e alla fine della settimana facciamo una sintesi mentale o scritta di quello che abbiamo realizzato.

10) Le pause
Prevediamo anche qualche pausa che deve servire a liberare la mente, magari a “digerire” quello che abbiamo appena realizzato, Non buttiamoci subito su Facebook o sul cellulare. Respiriamo e stacchiamo davvero la spina per qualche minuto.

Lascia un Commento

L'indirizzo email è necessario, ma non verrà pubblicato nè ceduto a terze parti. I tuoi dati saranno trattati nel rispetto delle vigenti normative in materia di privacy.